ALPHA MODEL: “Alice Salvati”

Alice Salvati “Siate diversi e sarete riconoscibili”

 

Di Beatrice Gentili

 

La tua scheda di presentazione.

Sono Alice Salvati, ho quindici anni e sono una studentessa liceale. Nel tempo libero coltivo molte passioni, dal beach volley a qualsiasi forma di sport all’aria aperta; poi il teatro e il mio lavoro di modella.

Come è nata in te questa passione?

Sono sempre stata incuriosita dal mondo della moda e del cinema in maniera del tutto istintiva, pur non condividendo questo interesse con nessuno della mia famiglia. Per questo motivo, appena iniziato il liceo, non ho voluto aspettare oltre e ho deciso di iscrivermi in un’agenzia per iniziare a muovere i primi passi in questo settore e conoscerlo da vicino. Mi piace potermi sentire al centro dell’attenzione, posare davanti ad una macchina fotografica. Quando mi sono iscritta è stato un piccolo grande traguardo. Ora sono aperta a tutte le opportunità e ho solo voglia di fare esperienza.

Quale percorso hai seguito finora?

Ho iniziato subito con dei corsi di portamento, posa, make-up e ho provato a misurarmi anche con l’ambito attoriale. Mi sono affidata all’Alpa Model Agency in tutto e per tutto. È un’agenzia seria che opera in un ambiente molto stimolante, che ti permette di misurarti con i tuoi limiti e al contempo ti dà gli strumenti per superarli. Grazie a loro ho già partecipato a un fotoromanzo e scattato alcuni servizi con brand di abbigliamento.

In un settore così affollato e competitivo, su quali tue caratteristiche punti per emergere?

Credo che al di là dell’immagine, sia importante avere qualcosa da dire e non cercare di imitare nessuno. Sono fermamente convinta che bisogna imparare ad accettarsi e a mostrarsi esattamente per ciò che si è, non dimagrendo o sottoponendosi ad interventi chirurgici solo per cercare la forma perfetta. La carta da giocarsi in questo settore è proprio la diversità. E io credo di essere capace di uscire fuori dagli schemi in qualunque situazione.

Qual è il tuo più grande obiettivo?

Mi piacerebbe trasformare questa passione nel mio futuro. Sicuramente rientra nei miei piani costruirmi anche un bagaglio culturale e fare l’università: la cultura serve in qualsiasi settore. Sogno le passerelle di Valentino o collaborazione con marchi come Chanel o Stella McCartney.

Please follow and like us:

Share This

Copy Link to Clipboard

Copy