copertina be different magazine

COPERTINA LEI: “Agosto/Settembre 2016”

Intervista a Valentina Blandino

 

DI BEATRICEGENTILI

Valentina Blandino_2

SI DEFINISCE AUDACE, PASSIONALE E PAZIENTE. VALENTINA HA FATTO DELLA DETERMINA- ZIONE IL SUO PUNTO DI FORZA, NON A CASO IL SUO MOTTO È “ABBIAMO TUTTI UNA POSSI- BILITÀ PER INSEGUIRE E RAGGIUNGERE LA FELICITÀ”. E SE AL SUO FIANCO C’È SEMPRE SUO FRATELLO GEMELLO, NON CI STUPIAMO CHE LA GRINTA PER REALIZZARE I SUOI OBIETTIVI SIA DUPLICATA!

Cominciamo con un tuo identikit.

Sono Valentina Blandino, ho vent’anni e la danza classica e contemporanea sono la mia più grande passione. Ho iniziato a ballare all’età di quattro anni e ho proseguito gli studi presso l’Accademia Nazionale di Danza e altre prestigiose scuole di ballo, studiando sempre diversi stili. Mi era stato persino proposto di andare a lavorare a Vienna con un’importante compagnia, ma ho dovuto rinunciare. La danza, però, non l’ho mai abbandonata: non potrei farne a meno.

Il palcoscenico è ormai diventata la tua casa. Oltre a quella come ballerina, hai all’attivo anche alcune esperienze come modella e attrice.

Sì, mi sono state offerte delle grandi opportunità, ma è nato tutto per caso. Ero alla fermata dell’autobus quando una signora mi ha invitato a frequentare una scuola di portamento: spinta dalla curiosità, ho deciso di curiosare in questo mondo e, man mano, si sono poi presentate moltissime occasioni lavorative per differenti ruoli. In questi mesi, ad esempio, sto girando alcune scene sul set della serie tv Maggie & Bianca Fashion Friends, in onda su Rai Gulp.

Come si vivono a vent’anni tutte queste opportunità?

Con grande entusiasmo e soddisfazione. Le stesse emozioni che ho provato anche in quest’esperienza con Be Different. C’è sempre molta curiosità e fascinazione da parte mia, ma soprattutto felicità per aver raggiunto tutte queste piccole tappe con le mie forze. E poi non va dimenticato che condivido tutte queste esperienze con mio fratello gemello.

Che rapporto hai con lui?

Siamo due complici, pur essendo gli opposti. Lui è timido, io sono più espansiva. Ogni volta ai casting, se non ci presentiamo insieme, all’uno viene chiesto dell’altro.

Dopo queste esperienze hai deciso e di appendere, almeno temporaneamente, le scarpette da ballo al chiodo?

No, la danza ci sarà sempre. In futuro, magari, sarà il mio secondo lavoro. Ora vorrei coltivare tutte le mie altre passioni e, sicuramente, ci sarà spazio per la recitazione ma anche per un altro mio grande amore, il trucco. Non molto tempo fa mi sono diplomata come truccatrice professionista e l’obiettivo sarebbe quello di riuscire a diventare una make-up artist specializzata in ricostruzione di protesi per gli effetti cinematografici.

Perché non sei una fumatrice?

Non mi ha mai incuriosito, non sopporto neppure l’odore delle sigarette. In generale non ho vizi: sono persino astemia.

Cosa faresti, se ne avessi il potere, per arrestare questo fenomeno?

Metterei un blocco alle dogane per impedire il commercio del tabacco, così da limitarne il consumo.

Se fossi una città quale saresti?

Venezia. È romantica ed è stata la meta del viaggio di nozze dei miei genitori. Il loro è un grande amore, vorrei che questa città mi portasse la stessa fortuna.

Dove ti vedi tra dieci anni?

All’estero, con un buon lavoro e con la speranza di sentirmi pienamente realizzata. Credo ancora nell’Italia, ma, ad oggi, non si può negare che altrove vi siano più possibilità lavorative.

Valentina Blandino_3

Please follow and like us:
error

Share This

Copy Link to Clipboard

Copy