STARTED FROM THE BOTTOM: Sarah Jessica Parker& Patrick Dempsey

Sarah and the City

Fashionista per eccellenza, ormai modello per tante donne di tutto il mondo nonché protagonista della popolarissima serie Sex and the City. Ecco a voi, signore e signori, Sarah Jessica Parker come non l’avete mai vista!

Sarah Jessica Parker, attrice statunitense, è nata il 25 marzo 1965. Niente origini nobiliari o altolocate: prima del successo era semplicemente una ragazza di Nelsonvile, figlia di un giornalista di Brooklyn e di un’insegnante tedesca.

Iniziò la carriera fin da giovanissima: a soli 8 anni calcò il palcoscenico di Broadway con The Innocents. La piccola Sarah, già in quel momento, aveva molto chiaro il suo futuro prendendosi, a differenza dei suoi coetanei, la responsabilità e il peso delle sue scelte, rinunciando ad un’infanzia spensierata.

Trasferitasi nel New Jersey per perseguire seguitò ad investire sulla sua preparazione artistica: frequentò l’American Ballet School e a Professional Children’s School, ottime basi per poter affrontare, sempre a Broadway, il musical Annie. Nel 1982 il debutto televisivo e, nel 1984, l’approdo al cinema, iniziando dalla gavetta, da ruoli “piccoli”, come accadde in Footloose.

Nel 1985 ottenne il suo primo ruolo da protagonista nel film per teenager “Girl Just Want to Have Fun” ma, ancora, niente “grande salto”. Seguitò la gavetta televisiva comparendo in serial o in film tv, senza mai perdersi d’animo. Nel 1993 prese parte al film Disney Hocus Pocus e, l’anno seguente, si fece notare accanto a Tim Burton in Mars Attacks!

Chi la dura la vince: dopo 16 anni di gavetta e sacrifici nel 1998 il network americano HBO le affidò il ruolo della columnist Carrie Bradshow, nella storica serie Sex and the City. Più tardi Sarah diventerà anche produttrice del serial.

Nominata personaggio più glamour e alla moda del mondo, oggi la Parker è un punto di riferimento per milioni di giovani.

Sarah Jessica Parker è partita del basso. Non ha avuto alcuna raccomandazione, semplicemente ha fatto la scelta di inseguire i suoi sogni a ogni costo raggiungendo il successo e la fama mondiale. Voi ne sareste in grado?

 

Anatomia di un successo

È conosciuto come uno degli uomini più sexy al mondo e come uno degli attori più in carriera del momento; è il dottore che ha fatto fermare il cuore a tutti suoi fan. Ecco a voi signore e signori Patrick Dempsey come non lo avete mai visto.

Patrick Galen Dempsey, attore e pilota automobilistico statunitense di origini irlandesi, è nato il 13 gennaio 1966.

La sua è una vita fin da subito in pole-position, vissuta ogni giorno bruciando tappe. Crebbe nel Maine e soffriva di dislessia, problema che purtroppo (o per fortuna?) lo indusse ad avere ritmi diversi dagli altri coetanei praticando con devozione ed entusiasmo svariate attività; in primis lo sci, dove vinse il campionato locale, e il teatro.

Frequentò la Buckfield High School conseguendo il diploma. Appena terminato il liceo, giovanissimo, si sposò decidendo di immergersi completamente nel mondo dello spettacolo.

Iniziò con una compagnia teatrale del posto recitando in uno spettacolo dal titolo “On golden Pond” con il quale ottenne buoni risultati ed apprezzamenti.

In seguito la sua attività si divise tra piccolo e grande schermo: esordì in tv nella commedia “Heaven help us”, trasmessa dalla rete americana CBS e, nel cinema (1985), con il film “Catholic boys”. Ma il salto di qualità lo ottenne due anni più tardi con il film “Playboy in prova”; da qui in poi interpretò innumerevoli ruoli in teen comedy.

Negli anni Novanta, pur recitando in ruoli da protagonista, Dempsey non ottenne la fama bastante per entrare nell’Olimpo di Hollywood. La sua tenacia però lo spinse a perseverare, continuando a migliorarsi nonostante la dislessia e un divorzio sulle spalle.

Nel 2002 ottenne un modesto successo con la commedia “Tutta colpa dell’amore”, recitando al fianco di Reese Witherspoon.

La celebrità internazionale arriverà nel 2005, dopo vent’anni di gavetta, ruoli secondari e tanta dedizione, grazie alla serie televisiva “Grey’s Anatomy”, nei panni del chirurgo Derek Shepherd. “Grey’s” spopola nel mondo e Patrick ottenne una nomination come miglior attore maschile ai Golden Globes del 2007.

 

Patrick Dempsey è partito dal basso. Ha trasformato la dislessia in una marcia in più, gettandosi con passione nel teatro e nella Tv. Ha combattuto vent’anni prima di giungere alla notorietà globale ma oggi, senza dubbio, è tra gli attori più influenti di Hollywood. Voi ne sareste in grado?

Please follow and like us:
error

Share This

Copy Link to Clipboard

Copy