CIBO CHE PASSIONE: Tortino di melanzane

I consigli di Valeria

In ogni numero, uno dei membri di Cibo che Passione, la community esclusiva di soli appassionati di cucina, presenterà una delle ricette testate e consigliate all’interno del loro gruppo, aprendo una finestra esclusiva sul loro mondo. Numero dopo numero, scopriremo ingredienti e preparazioni dei piatti consigliati e preferiti dal team.

La ricetta: Tortino di melanzane 

Delizioso da servire come antipasto o contorno, è un piatto che richiama all’estate e agli abbinamenti di sapori della cucina del Sud-Italia. La melanzana è un ingrediente dalle mille declinazioni e, nei mesi più caldi, non può mancare sulla tavola durante pranzi e cene in compagnia.

Ingredienti x4 persone

  • 400 gr di melanzane
  • 300 ml di datterini (o salsa di datterini)
  • 70 gr di parmigiano
  • 20 gr di provola
  • 1 uovo
  • 50 gr di pane raffermo
  • 1 spicchio d’aglio
  • Basilico
  • Olio E.V.O.
  • Olio per friggere
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Tempo di preparazione: 50 min

In un tegame antiaderente fate rosolare uno spicchio d’aglio in un po’ d’olio e aggiungete i datterini (o la salsa di datterini). Fate cuocere per circa 15 minuti.

Proseguite con la preparazione del ripieno: tagliate a cubetti 2/3 delle melanzane e bollitele in acqua salata per 3-4 minuti. Dopodiché lasciatele raffreddare e poi strizzatele molto bene per eliminare tutta l’acqua. In una ciotola amalgamate le melanzane con il pane raffermo – precedentemente ammollato nel latte e strizzato accuratamente – l’uovo, il parmigiano grattugiato, la provola tagliata a dadini e il basilico tritato. A parte, tagliate le melanzane rimaste a fette spesse circa 0,5 cm e friggetele in olio senza farle scurire troppo. Formate gli sformatini disponendo due fette di melanzana a forma di croce, aggiungete il ripieno, pressate bene in modo da far aderire alle pareti e richiudete gli sformatini con i lembi delle melanzane. Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180° per circa 20-25 minuti. Lasciate intiepidire prima di sformarli e serviteli con un cucchiaio di salsa di pomodoro e del basilico.

Chi è Valeria Pennesi 

Architetto per formazione, event manager per professione, ha una propensione naturale per la cura dei dettagli. Nell’arte come in cucina, bellezza e armonia sono due componenti essenziali per la riuscita di un piccolo capolavoro. Per Valeria il cibo è un potente mediatore sociale, capace di unire le persone in ogni contesto, rendendo più piacevole ogni situazione. Ai fornelli ama osare. Il suo esperimento meglio riuscito? La salsa di pomodoro abbinata alla scorza del limone, il suo ingrediente segreto per aggiungere ai piatti una nota di freschezza.

Please follow and like us:
error

Share This

Copy Link to Clipboard

Copy