TOP SPEED:”TOYOTA YARIS GR-FOUR”

“SAPORE MODERNO PER CUORI NOSTALGICI”

Dalla Gazoo Racing, una vera chicca per appassionati delle auto dure e pure. La Toyota sforna un’altra auto destinata a seguire le orme della Supra.

Aiko Toyoda, presidente della casa automobilistica giapponese, è un vero appassionato di corse, tanto da partecipare personalmente a gare ufficiali come la 24 ore del Nurburgring. Dalla sua genuina passione per la velocità deriva il reparto Gazoo Racing di Toyota, dal quale è stata sfornata la GR Yaris oggetto della nostra prova.

L’occasione di provare questa bestiolina, concessa da uno dei pochissimi concessionari ufficiali Gazzo Racing in Italia, Zerocento – Toyota, ci ha permesso di conoscere un lato delle auto giapponesi che potrebbe sfuggire osservando la produzione delle loro vetture. Siamo abituati ad associarle all’efficienza, all’ecologia e alle longevità dei loro motori. Il primo pensiero guardando il marchio Toyota è il rispetto dell’ambiente, specialmente pensando alla Yaris, che per lungo periodo è stata una delle auto ibride più vendute al mondo.

Dopo aver assecondato le normative e il mercato, il presidente Toyoda ha ceduto al suo amore per la velocità ordinando alla Gazoo Racing di produrre questo gioiellino seguendo il motto che li distingue: “Dalla pista alla strada”.

Il risultato è una bomba di dimensioni contenute, sia nel telaio che nel motore. Basti pensare che l’unità propulsiva ha “appena” 3 cilindri: le virgolette sono d’obbligo in quanto questo micro-turbo sprigiona 261 cv che permettono di raggiungere i 100 orari in appena 5,5 secondi.

Prestazioni simili si devono al peso piuma e alla trazione integrale degna di una vera rally car. Il tutto è gestito tramite un elemento che obbliga a partecipare attivamente alla guida: il cambio manuale, preciso e dai leveraggi corti.

Una ricetta di tale gusto non può deludere. Difatti, nonostante lo stemma poco esotico, l’interno discreto e il sound sobrio, la GR Yaris ha conquistato il posto nel garage di parecchi collezionisti di supercar. Sui social è comune vederla parcheggiata accanto a una Ferrari o una Lamborghini. La spiegazione di questo meritato successo è nell’animo che tira fuori durante la guida, passionale, duro e puro, per veri intenditori.

Guidandola si percepisce il sentimento delle auto degli anni 80” e dei primi del 90”, quando il pedale della frizione occupava lo spazio dell’elettronica, assente o non invasiva. La GR Yaris porta la mente ai rally, dove la trazione integrale è regina indiscussa, e ci ricorda che anche in Giappone esiste la nostalgia per i tempi in cui il sentimento prevaleva sulla ragione.

Questa piccola icona giapponese si fa guidare con intenzioni malvage, con la voglia di muovere la gamba sinistra e di strapazzare la trazione per mettere l’auto di traverso, appagando la nostalgia per le auto passate senza dimenticare le sicurezze della tecnologia moderna.   

   

TOYOTA YARIS GR FOUR

Motore: 1618cc – 3 Cil. Turbo

Potenza/Coppia: 261 CV (192 Kw)/360 Nm

Prestazioni: Vel. Max : 230 km/h 0/100: 5,5 secondi

Peso e dimensioni: 1.280 Kg Lungh.: 395cm; Largh.: 180cm; Alt.: 146cm

Consumi: 12l/100 km (misto)

Prezzo: A partire da 39.900 euro

Please follow and like us:
error

Share This

Copy Link to Clipboard

Copy