Love sex & Relationship

LOVE, SEX & RELATIONSHIP: Parla il nostro sessuologo

Sesso estivo, ormoni e psicologia

Di: Dott. Daniele Bonanno

Il desiderio sessuale è una componente dinamica della nostra vita emotiva e per questa ragione segue i suoi ritmi e variazioni in base all’interazione di variabili biologiche, psicologiche e relazionali. Pur trattandosi di una variabilità estremamente soggettiva possiamo riconoscere nella ciclicità delle stagioni uno dei fattori che influenzano in modo significativo i ritmi del nostro desiderio sessuale. L’idea che la nostra libido si risvegli in primavera per raggiungere il suo picco nella stagione estiva non è infatti solo un luogo comune ma una realtà supportata da basi scientifiche. Facilmente si può giungere ad un’analogia con la cosiddetta “stagione degli amori” nel mondo animale, ma in realtà qui la riproduzione non c’entra visto che l’essere umano si caratterizza per una fertilità presente nell’intero corso dell’anno e che sembrerebbe anzi essere migliore nei mesi invernali.La biologia ha comunque un ruolo importante e la produzione ormonale ha per sua natura un andamento variabile durante la giornata, durante il mese (nell’endocrinologia femminile), ma anche in base alle diverse condizioni di vita e ambientali. Come sappiamo, il testosterone è l’ormone che maggiormente si associa al desiderio sessuale maschile e femminile e tra i diversi fattori che ne stimolano la produzione vi è l’esposizione alla luce solare. Per questo motivo a partire dalla primavera e nel corso dei mesi estivi, quando le giornate si allungano, è in effetti rilevabile un maggiore livello di testosterone. Si tratta invero di una piccola variazione in grado però di fare la sua parte nella nostra percezione di una più spiccata carica erotica e reattività sessuale. Sappiamo d’altronde che il testosterone può subire diminuzioni in situazioni di stress prolungato che possono inoltre determinare l’incremento di una chimica corporea inibente il desiderio sessuale attraverso l’aumento dei livelli di cortisolo e prolattina. L’arrivo dell’estate promette periodi di vacanza e maggiori occasioni ricreative all’aria aperta in grado sicuramente di alleviare lo stress e di prevenire i suoi effetti negativi sulla nostra sessualità. È noto poi come il desiderio sessuale segua significativamente il tono dell’umore e i mesi in cui ci sentiamo più vitali e solari possono certo fare la differenza rispetto al rientro autunnale e al freddo inverno. Diciamoci poi la verità, ancor più degli ormoni gli occhi vogliono la loro parte e al primo caldo i corpi faticosamente preparati per la prova costume finalmente si scoprono divenendo certo uno stimolo importante. Potrebbe perfino giocare un ruolo per la nostra base istintiva la vista e la vicinanza di un corpo accaldato, con il caratteristico rossore che si associa alla vasodilatazione e l’aumentata sudorazione, segnali comuni a quelli di un corpo sessualmente eccitato che possono far presa a un livello subliminale divenendo un richiamo sessuale. Bisogna però ammettere che, a dispetto dei nostri richiami atavici, nelle calde notti estive una stanza da letto strategicamente climatizzata fa in fondo bene all’amore. Non solo la pelle nuda e le forme in vista sono un piacere estetico e stimolano il desiderio di contatto con l’altro, ma il nostro stesso corpo più in forma, esposto e seduttivo, può aumentare il senso di autostima, la ricerca di conferme e gratificazioni, la maggiore erotizzazione nella percezione di noi stessi e nel rapporto con gli altri. Se poi siamo arrivati impreparati alla prova costume poco male, lasciamoci andare all’estate ancora più serenamente, la vitalità del nostro corpo che prova sensazioni piacevoli e coinvolgenti è in fondo quanto di più sensuale possa esistere, le imperfezioni estetiche passeranno decisamente in secondo piano. Oltre alla vista, anche gli altri sensi sono più intensamente sollecitati nella stagione estiva e la piacevolezza sensoriale ci invita a un contatto più pieno e valorizzato con il nostro corpo e con la sua natura biologicamente e psicologicamente sessuata. Insomma, anche la scienza ci conferma che per l’intesa di coppia, per chi è alla ricerca di un nuovo amore e per chi a caccia di avventure estive questo è un momento privilegiato da non farsi sfuggire, magari facendo previdente scorta di emozioni e spunti erotici che siano di ispirazione fino alla prossima estate.

Please follow and like us:

Share This

Copy Link to Clipboard

Copy