TOP SPEED: “Porsche GT2 RS”

“GT2 RS: la potenza si racconta”

 

Potenza senza compromessi; potenza che galoppa con la forza di 700 cavalli che portano questa 911 a 340 Km/h. Potenza e avventura; in una parola: Porsche.

 

!963; sono passati cinquantacinque anni dalla nascita della prima 911. Ne abbiamo viste di tutti i colori, da allora. Abbiamo visto, per esempio, camminare l’uomo sulla luna (1969). Correggiamo: gli uomini erano tre e, dopo quel giorno, altri “Apollo” visiteranno il nostro satellite.

Poi la minigonna, i Beatles, il muro di Berlino che è venuto giù, la Rete che non pesca ma nella quale, in tanti, abboccano… Siamo arrivati: arrivati al 2018. Ci restano la minigonna e ci resta la luna (qualche settimana fa, a forza di guardarla, è diventata tutta rossa). Poi c’è ancora “lei”: c’è la 911. La strada, le strade sono state divorate e “vestite” da questa mitica vettura che, negli anni, non ha mai dato alcun segno di stanchezza.

Dalla strada alla pista; perché qui non ci stiamo occupando di una 911 “normale” ma della GT2 RS, ovvero la versione più estrema, più potente montata su quella ben nota carrozzeria; carrozzeria che tra l’altro è assai diversa, quasi irriconoscibile rispetto alla versione “classica”. Perché della 911 originale la GT2 non ha molto da spartire: la vettura è stata progettata, disegnata ed “estremizzata” come si conviene per un’auto da corsa. Per esempio i cavalli: qui sono ben 700, quasi il doppio rispetto a quelli che prendono posto nel cofano di una 911 standard (370). Le prestazioni? Eccovi serviti: da 0 a 100 in 2,8 secondi, da 0 a 200 in 8,3 secondi. Velocità massima: 340 Km/h. Correre così, comunque, non è facile; bisogna saperlo fare, bisogna conoscere bene “l’anima” Porsche. Sebbene l’elettronica dia una grossa mano, il pilota deve essere più che esperto. Non è da tutti, se vogliamo, neppure il prezzo: 293 mila euro. Non c’è dubbio: questa è la 911 più cara della storia.

Una storia che, seppure appena cominciata, ha già molto da raccontare. Il primo episodio degno di rilievo è quello che riguarda il record sul “giro” di Nurburring, recentemente sfilato alla casa di Stoccarda dalla Lamborghini Huracàn Performante (6’52”01). Porsche non è rimasta a guardare e, proprio con la GT2 RS, si è riappropriata del primato, abbassando i “tempi” di ben cinque secondi (6’47”3).

Prestazioni e potenza di tutto rispetto, dunque. Merito del motore e dei cavalli che vi scalpitano dentro, certo. Ma non solo: velocità e spigliatezza dipendono anche dall’alleggerimento dei componenti. Come il tetto in magnesio (un kg in meno rispetto a quello in alluminio); o l’eliminazione dei sedili posteriori (9,6 kg risparmiati), il vetro “Gorilla Glass” (3,5 kg eliminati), gli scarichi in titanio, la trazione posteriore al posto di quella integrale…

Potenza & leggerezza: GT2 RS, il peso della forza.

DATI TECNICI

 

Porsche 911 GT2 RS

 

Motore

6 cilindri contrapposti 3800 cc

 

Potenza/coppia

515 Kw (700 cv)/750 Nm

 

Peso e dimensioni

1.545 Kg

Lungh.: 455 cm; Largh.: 188 cm; Alt.: 130 cm.

 

Consumi

12l/100 km (combinato)

 

Prestazioni

Velocità max: 340 Km/h

Da 0 a 100: 2,8 secondi

 

Prezzo

Da Euro 293.732 (Iva compr.).

 

 

 

 

 

Please follow and like us:
error

Share This

Copy Link to Clipboard

Copy